Neuro e Psicomotricità individuale e/o in piccolo gruppo

Percorsi di Terapia e Aiuto individuali e/o in piccoli gruppi co-condotti.

Referenti per l’équipe: Dottoressa Manuela Appolloni e Dottoressa Silvia Grazian

Facilitiamo l’attivazione di esperienze emozionali, relazionali e conoscitive che possano favorire l’organizzazione o la riorganizzazione delle funzioni e delle competenze preposte alla regolazione e alla reciprocità degli scambi comunicativo-sociali. Facilitiamo lo sviluppo del gioco motorio e simbolico, del disegno, delle produzioni costruttive e plastiche e stimoliamo la costruzione della narrazione. Aiutiamo il Bambino a sentirsi più sicuro e capace di fare e interagire in sala e nella vita di tutti i giorni per il raggiungimento di una migliore realizzazione di Sé e per affrontare le richieste sociali.  Favoriamo l’espressione, l’attenzione congiunta, la comunicazione, la cooperazione nel gioco, il piacere di fare, realizzare e intervenire sull’ambiente e sugli oggetti. Accompagniamo e sosteniamo l’apprendimento nell’esperienza, lo sviluppo dei processi di pensiero, la consapevolezza nella strutturazione del Sé corporeo, il riconoscimento dei propri sentimenti e dell’identità. Promuoviamo le attività che aiutino l’integrazione senso-percettiva; sosteniamo l’attenzione, la coordinazione motoria, le abilità grafomotorie e prassiche, l’organizzazione spaziale e temporale.

Cerchiamo di impedire la cristallizzazione di strategie disfunzionali che impoveriscono i processi evolutivi. Consideriamo fondamentale la presa in carico delle strategie di difesa e di controllo ambientale sviluppate dal Bambino per fare fronte alle sue difficoltà e alla fragilità emotiva (instabilità, inibizione, impulsività, ansia, disturbi dell’umore, oppositività, ecc.). Nella relazione terapeutica e abilitativa di fiducia e rassicurazione, favoriamo la progressiva disponibilità del Piccolo ad affrontare eventuali deficit specifici aiutandolo a tollerare la frustrazione e a motivarsi al miglioramento possibile.